Diagnosi e trattamento della cefalea

Soffri di CEFALEA O EMICRANIA?

Ti sei rivolto ad un centro per la cura della cefalea ma sei insoddisfatto dei risultati?

La terapia per il mal di testa non funziona più?

La tua cefalea è diventata quotidiana e non risponde più alla terapia?

Necessiti subito di un inquadramento olistico  e di una terapia personalizzata che ti risolva il problema


 

DIAGNOSI E TRATTAMENTO DELLE CEFALEE

La cefalea è una patologia ad elevata frequenza che può interessare tutte le fasce d'età e che presenta meccanismi e cause estremamente complessi che richiedono un approccio olistico in grado di valutare il paziente a vari livelli.

 L' "Headache Classification Committee of the International Headache Society", ossia, il Comitato per la classificazione della cefalea della Società Internazionale per lo studio della Cefalea nel 2013 ha pubblicato l'ennesima edizione della classificazione delle diverse forme di cefalea. Un intricato e complicato strumento utilizzato per la diagnosi delle differenti forme di cefaea. Ciò sta proprio a dimostrare la complessità delle forme e delle cause, oltre che dei meccanismi che determinano questa patologia così ampiamente diffusa nella popolazione.

La complessità della cefalea che si caratterizza in ogni soggetto in maniera differente dovrebbe richiedere un inquadramento personalizzato delle cause e, quindi, un trattamento ad personam e non standardizzato come usualmente viene fatto

Purtroppo al di là dell'intricato sistema di classificazione che dovrebbe permettere una "personalizzazione" della terapia, in realtà nell'ambito dell'approccio medico convenzionale la cefalea viene trattata sintomatologicamente in maniera standardizzata così che il problema di fondo non viene risolto esponendo il paziente affetto da cefalea cronica alla necessità di sottoporsi continuamente all'assunzione di farmaci dotati di numerosi effetti collaterali.



L'approccio olistico consente di valutare i fattori alla base della problematica sia che siano di ordine funzionale che di tipo psicologico o posturale così da permettere di agire sui fattori che sono alla base dell'instaurarsi di quesi meccanismi causali che sono indagati nell'ambito della medicina accademica.

Spesso, infatti, alla base della genesi della cefalea possono esserci:

  • Intolleranze alimentari
  • Disbiosi con aumento della permeabilità intestinale
  • Squilibri posturali
    • malocclusioni
    • squilibri dell'appoggio podalico
    • alterazioni del recettore visivo
    • alterazioni della dinamica e della postura linguale
  • Lesioni osteopatiche
  • Campi di disturbo cicatriziali
  • Focalità
    • dentali
    • extradentali
  • Stress psicologici
  • Intossicazioni
  • etc

Questi fattori molto spesso coesistono così che interagendo tra loro sono in grado di favorire o determinare la comparsa della cefalea, soprattutto in pazienti particolarmente predisposti a causa di una familiarità positiva.

La visita al paziente affetto da cefalea prevede un inquadramento posturale e una valutazione internistica atta a individuare squilibri viscerali e psicologici al fine d'instaurare un trattamento terapeutico personalizzato con più ampie possibilità di successo. 


 

Richiedi un appuntamento con il dott. Biffi per la DIAGNOSI E TERAPIA DELLA CEFALEA