Medicina Integrata

 

Non ti senti realmente "preso in cura"?

Ti sembra che l'approccio medico tradizionale non prenda in considerazione in maniera completa tutti gli aspetti del tuo problema? 

Manca una visione d'insieme nella valutazione del tuo stato di salute?

La Medicina Integrata può essere la risposta giusta alle tue esigenze


LE DISCIPLINE SEGUITE DAL DOTT. ENRICO BIFFI

  • OMEOPATIA
  • OMOTOSSICOLOGIA
  • MEDICINA FISIOLOGICA DI REGOLAZIONE
  • FLORITERAPIA PSICODINAMICA
  • FITOTERAPIA
  • TERAPIA NUTRIZIONALE INTEGRATA
  • NUTRACEUTICA
  • KINESIOLOGIA APPLICATA
  • KINESIOLOGIA OSTEOPATICA
  • POSTUROLOGIA
  • BIOMESOTERAPIA
  • RIFLESSOTERAPIE

  • La Medicina Integrata consente un approccio diagnostico e terapeutico che si avvale di metodiche tradizionali e non convenzionali al fine di un più corretto e preciso inquadramento diagnostico e terapeutico

    Crediamo che la maniera migliore per spiegare cos''è la MEDICINA INTEGRATA, sia quello di definirla come una MEDICINA CENTRATA SULLA PERSONA che si avvale di metodiche terapeutiche funzionali FINALIZZATE AL RIPRISTINO DELLE FUNZIONI AUTOREGOLATIVE DELL’ORGANISMO che, se necessario, possono essere ulteriormente integrate da metodiche convenzionali. Queste saranno finalizzate alla correzione farmacologica degli squilibri o dei danni organici irreversibili, laddove un intervento regolatorio funzionale non sia sufficiente a ristabilire il riequilibrio fisiologico per una grave compromissione dei meccanismi autoregolativi dell’organismo.

    La pratica della medicina non convenzionale non si pone come un'alternativa assoluta alla medicina accademica ma come un importante e imprescindibile supporto, così che la salute del paziente venga tutelata dai limiti presenti in entrambe le modalità diagnostiche e terapeutiche

    Ad oggi le diatribe, ancora particolarmente accese tra Medicina Non Convenzionale e Medicina Accademica, possono e devono essere superate collocando ciascuna nel proprio spazio operativo così da garantire al paziente un intervento medico che tuteli la sua salute, mettendolo al riparo sia dai danni iatrogeni (danni dell’organismo legati agli effetti collaterali dei farmaci) evidenti e subclinici, sia da un approccio terapeutico non convenzionale inadeguato alle necessità specifiche del caso considerando che alcune condizioni cliniche possano richiedere interventi terapeutici convenzionali nel caso questi possono risultare insufficienti a curare il paziente e a garantirne l’integrità biologica e psico-fisica nello specifico caso.

    L'importanza di un approccio olistico al paziente che prenda in considerazione l'unità corpo/mente oggi è scientificamente dimostrata dalla Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia che ha sancito la stretta reciprocità di relazione esistente tra la Psiche e gli altri sistemi biologici del corpo.

    La Medicina Integrata, resta pertanto una Medicina Olistica che prende in considerazione l’importanza fisiologica e fisiopatologica dell’Unità Corpo Mente, la cui esistenza oggi è sancita scientificamente dagli studi in ambito Psico-Neuro-Endocrino-Immunitario (PNEI) che hanno dimostrato la stretta relazione bidirezionale che esiste tra la Psiche e il Corpo. Le teorie e le evidenze empiriche delle Medicine Tradizionali, cosiddette pre-scientifiche, nell’ambito della Medicina Integrata, vengono riviste e rielaborate alla luce delle scoperte in ambito PNEI al fine di consentire un intervento terapeutico che sia il più possibile vicino all’evidenza scientifica.

    L'utilizzo integrato di metodiche non convenzionali, se applicate con metodo e alla luce delle più recenti scoperte in ambito scientifico eventualmente supportate, quando strettamente necessario, dall’intervento farmacologico tradizionale, aumenta esponenzialmente le capacità diagnostiche e terapeutiche del medico con la possibilità di raggiungere rapidamente risultati stabili e non semplicemente il controllo del sintomo, senza recare alcun danno all’organismo.



     

    Richiedi un appuntamento con il dott. Biffi per UNA VISITA MEDICA