Perché ingrassiamo?

La regolazione del peso corporeo è un meccanismo complesso in cui entrano in gioco numerosi fattori. Sicuramente il rapporto tra calorie introdotte e calorie spese: il "billancio energetico", rappresenta uno dei più importanti fattori che determinano il controllo del peso corporeo. Quando l'introito calorico supera il dispendio energetico, legato a vari fattori, tra cui il più importante è, ovviamente, l'attività fisica svolta, l'organismo deposita l'energia in eccesso sottoforma di grassi che incrementano la massa adiposa. Ma non è solo la quantità di cibo introdotta e il dispendio calorico ad influire sul bilancio energetico dell'organismo, la genetica, ad esempio, svolge un ruolo estremamente importante nel regolare l'assorbimento dei nutrienti, il loro utilizzo e, quindi, il consumo o il deposito dell'energia da loro ricavata soffo forma di grasso corporeo. Ma anche altri numerosi fattori epigenetici (ambientali) sono in grado di influire sull'aumento del peso. Pertanto non è soltanto l'aumento dell'apporto calorico, ossia le quantità di cibo che introduciamo con la dieta a determinare il sovrappeso e l'obesità.

Non sempre il soggetto obeso, infatti, è una persona che mangia in eccesso. Anche la qualità del cibo introdotto è in grado di favorire il sovrappeso per l'azione che alcuni alimenti possono avere sul metabolismo anche influenzando la composizione della flora batterica intestinale. Questa, infatti, in molteplici modi può agire sul metabolismo dell'organismo ospite alterando una corretta regolazione del rapporto tra introito calorico e spesa energetica. Da non scordare è, senza dubbio, il ruolo svolto dai farmaci che possono influire in diversi modi sulla regolazione del peso corporeo agendo sia a livello del Sistema Nervoso Centrale, influendo sulla regoalazione del senso di fame e sazietà, sia agendo sul metabolismo Non va trascurato il ruolo dello stress cronico cui consegue la produzione di alti livelli di cortisolo.

Per questo motivo, un corretto inquadramento clinico è insispensabile per operare un corretto programma nutrizionale che non può essere rapresentato dalla sola dieta. Questa, infatti, deve essere affiancata a un intervento terapeutico olistico che consenta di correggere al meglio i fattori che possono influire sulla regolazione del bliancio energetico.

photo credit: omnia_mutantur gnam gnam back via photopin (license)